News
    Home Page
    Club Activities
    Friuli Terrace
    Villa Gambin
    About Us
    Members
    Women's Auxiliary
    al Fogolâr
    Gruppo Età d'Oro
    Culture Activities
    Famee Sports
 

  News

    The FORUM
    Links Furlans
    Fogolâr Federation.
    History
    Friuli Travel
    Affiliated Clubs
    Contact Us

Recently Rogers eliminated 110 jobs and shut down
ethnic-language newscasts across the country including Italian, Punjabi,
Mandarin and many others. The reason being expressed by Rogers is that
in recent years new Canadians are tuning into ethnic channels
originating from their home countries and OMNI channels have steadily been losing viewers and revenues.

The National Congress of Italian-Canadians, along with several local
organizations, on behalf of the Italian Community in the GTA, as well as
several other communities similarly impacted, are requesting CRTC's
intervention to clarify what will be done by Rogers to ensure the
rights of Canadians of various ethnic backgrounds continue to be
properly informed and engaged in our democratic process.

Famee Furlane wants to express solidarity with journalists who
recently have lost their jobs, in the hope that Rogers will reconsider
its decision and ensure the best possible ethnic programs in Italian,
Punjabi, Mandarin and other languages.

If you agree, and disapprove of Rogers' decision, please sign the
online petition included in the link below: https://www.change.org/p/guy-laurence-rogers-communication-ceo-reinstate-italian-language-news-in-multicultural-channel-omni

.

I Fogolârs si spegnano! 

Per i tanti emigranti della nostra regione, le Famee Furlane e i Fogolârs Furlans sono sempre stati un importante punto di riferimento, per poter incontrare i propri corregionali, attraverso la cucina, i discorsi e con l’uso del friulano, si sente più vicina la propria terra natale.

O, almeno, così succedeva sino ad alcuni anni fa, con frequenti riunioni, feste, le attivita dei friulani erano diverse da quelle attuali. Il cambiamento più evidente riguarda le persone che partecipano ai nostri incontri. Sino ad alcuni anni fa, si presentavano famiglie intere.

Oggi invece, non c’è più questa partecipazione, sono rimasti soltanto anziani.
Si sa che in primo luogo, l’emigrazione friulana era ormai conclusa negli anni settanta, e nuove generazioni non ne arrivano più. Un altro fattore molto importante riguarda i nostri figli, i giovani cresciuti all’estero, si sono perfettamente integrati, e non sentono nostalgie di patria Friulana, vivono semplicemente a modo dove sono sempre cresciuti e dove lavorano e nell’abiente famigliare. 

Le radici, anche se per loro sono importanti, non avvertono la necessità di incontrarsi con frequenza con altri friulani, non esiste la mancanza.
Sinceramente, non possiamo dirci ottimisti. Temendo che lentamente, ma neanche troppo lentamente, tutti i Fogolars e le Fameeis, saranno costretti a sciogliersi. Le associazioni non trovano più volontari o persone disposte a contribuire tempo per attività friulane. 

Cosi si rischia seriamente di chiudere i battenti, perché nel consiglio direttivo, e volontario o anche ricreativo non ci sarà più un numero sufficiente di membri attivi o anche partecipanti.  

E questo sarebbe davvero un grande peccato, per tutte le comunità Friulane.”


7065 Islington Ave. Woodbridge, ON, L4L 1V9  Phone: 905.851.1166

Copyright © Famee Furlane 2001 Website by: Bonitech Corp.


Search Articles



image